Come si tagliano le unghie ad un coniglio

Come si tagliano le unghie ad un coniglio - Allevamento conigli Nani

Tanti di voi mi chiedono se si possono tagliare le unghie ai conigli. La risposta è senz’altro SI’!
In natura i conigli usano le unghie soprattutto per scavare il terreno e per afferrare il cibo. Soprattutto la parte finale dell’unghia più appuntita, gli è indispensabile per riuscire a crearsi delle tane più velocemente possibile, sia per proteggersi dai predatori che dalle intemperie.
Un coniglio domestico che vive in appartamento necessita sempre delle sue unghie ma la parte finale, quella più appuntita può essere smussata tagliandola o semplicemente limandola.
E’ molto importante in presenza di bambini che giocano con il loro coniglietto, potrebbero farsi dei piccoli tagli involontari maneggìando l’animale. Ricordiamoci che le unghie sono una delle parti più sporche degli animali, ed una giusta pulizia e manutenzione è consigliata.
Per tagliare le unghie al vostro coniglio procuratevi un taglia-unghie per gatti, come si vede nella foto.
Inerite solo la primissima parte dell’unghia dentro la concavità delle forbiici e tagliata senza timore. Ricordate di tagliare sempre la parte trasparente dell’ughia senza mai arrivare alla parte più rosea del tessuto epidermico.
Le unghie si possono anche limare, ma questa operazione risulta più facile con i cuccioli e più difficile nei conigli adulti con l’ispessimento dell’unghia.
Si possono tagliare sia le unghie delle zampe anteriori che di quelle posteriori.
Ricordiamo che i conigli si proteggono soprattutto scalciando con le zampe posteriori e le unghie, è dunque necessario per un coniglio nano domestico tenere unghie non appuntite.
Consiglio inoltre una pulizia settimanale delle unghie con un batuffolo di cotone e sapone a PH neutro.

di Valentina Vignoli