Tag Archives: vaccinazione coniglio

Aperta la lista d’attesa per disponibilità da Febbraio 2019

Apriamo la lista d’attesa per i piccoli disponibili da Febbraio (Dicembre e Gennaio già prenotati in lista) . Aspettiamo cucciolate nelle colorazioni

Crema

Blu

Fulvo e pezzato

Fata Perlata

Grigio Lepre

Per la lista non servono anticipi, solo nome e numero di telefono. Verrete contattati quando apriremo le prenotazioni effettive e potrete decidere se confermare o no la prenotazione versando l’acconto ( o il totale per le consegne) Intanto Grazie mille pèer la fiducia accordataci e a presto!

4 Accorgimenti per Cambiare la Vita del tuo Coniglio

nic

Con quattro accorgimenti puoi cambiare la vita del tuo coniglio

1. Dagli da mangiare fieno, verdure e poco pellet di buona qualità Nei supermercati sfortunatamente sono ancora venduti mangimi con semi e altri ingredienti che non sono adeguati per il coniglio. Quel genere di mangimi è assolutamente inadeguato per l’apparato gastroenterico del coniglio, che è un erbivoro stretto. Mangimi con semi, rotelline colorate, e frutta secca sono responsabili di gravi alterazioni della glicemia e del fegato, accorciando l’aspettativa di vita del coniglietto. Diamo piuttosto fieno e pellet di buona qualità e verdura fresca. E ricordate: mai cambiare bruscamente la dieta.

2. Fallo vivere libero Anche se storicamente si considerava il coniglio un animale “da gabbia”, il coniglio non è diverso dal gatto. Grazie alle sue caratteristiche da animale “preda” tende a fare le “palline” e la pipì sempre nello stesso punto. Un coniglio che vive libero dentro casa diventa un compagno molto più fedele e stimolante. Lo vedrete giocare, correre, nascondersi e venirvi a cercare per qualche leccornia. Un coniglio libero è un coniglio felice.

3. Se è una coniglietta, falla sterilizzare Il 75% delle coniglie va incontro nell’arco della loro vita a tumori dell’utero. La sterilizzazione preventiva, che si esegue a 9 mesi di vita, deve essere fatta per evitare che la coniglia soffra di questa patologia. Una coniglia con tumore all’utero deve andare incontro ad un intervento più lungo e più rischioso di una coniglietta sana. È una volta nella vita della coniglia, e farà la differenza. Nei maschietti la sterilizzazione è invece facoltativa. In alcuni casi può essere necessaria la sterilizzazione, soprattutto per evitare atteggiamenti che alla lunga comprometterebbero il vostro rapporto con lui.

4. Ricordati di vaccinarlo Il coniglio viene vaccinato per due malattie, la mixomatosi e la malattia emorragica virale. Entrambe le malattie portano ad una morte pressoché certa il coniglio. Queste malattie possono colpire anche coniglietti mantenuti dentro casa, che NON hanno contatto con altri conigli o altri animali. Possono colpire coniglietti che vivono in città. Vaccinando il coniglietto scongiurate questi rischi e permettete che viva una vita più sicura.

Dott. Nicola Di Girolamo Med Vet, MSc(EBHC)

www.centroveterinariospecialistico.it

www.lastallashop.it

www.allevamentoconigliarietenano.it

VACCINAZIONE DEL CONIGLIO

Vaccinazione Conigli

Vaccinare i conigli è una protezione in pù che ogni padrone dovrebbe rispettare per il benessere del proprio coniglio.

Ci sono dei rivenditori di animali che danno una vera e propria disinformazione sulla questione asserendo che la vaccinazione non sia assolutamente necessaria, così facendo rassicurerà il possibile acquirente del coniglietto che lo comprerà e se ne andrà via contento perché non dovrà spendere una lira di veterinario, convinto, dall’assoluta “sapienza del negoziante” (che nel frattempo gli ha venduto un maschio per femmina!!??) di non doverlo mai vaccinare.

I conigli vanno vaccinati contro due patologie specifiche, la Malattia Emorragica del Coniglio e contro la Mixomatosi. Il primo vaccino va fatto a due mesi e dopo sarà necessario fare un richiamo ogni sei mesi. Il Libretto Sanitario del vostro coniglio dovrà essere conservato con cura e riportato dal medico ad ogni scadenza semestrale per il richiamo. Il medico compilerà il libretto con la data della vaccinazione e scriverà inoltre la prima data utile per la prossima.

Spesso si pensa che tenere un coniglio in casa lo renda immune dai virus, non è così. I virus specifici del conigli vengono trasmessi da vettori quali: pulci, zanzare, mosche che posso arrivare sia dall’aria, sia veicolati dalle nostre scarpe, quindi anche i conigli che vivono in appartamento senza uscire, sono lo stesso a rischio contagio.

La spesa di una vaccinazione varia dai 40 ai 60 euro, dipende dalla clinica che effettua la vaccinazione, ma è sicuramente una spesa insignificante rispetto al grande beneficio che ne deriva.